Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Formazione di base
Formazione di base

Per esercitare la professione, il counselor, oltre ad essere in possesso di un diploma di scuola media superiore, deve aver completato una formazione specifica di base.
I seguenti standard formativi adottati dall’AICo derivano dal confronto con le altre associazioni di categoria, facenti parte del Coordinamento Italiano delle Associazioni di Counseling, e in accordo con l’EAC, European Association for Counselling. 
Ogni corso di formazione di base in counseling deve avere una durata non inferiore ai 3 anni, per un monte ore totale minimo di 950 ore.

Standard di riferimento (formazione di base):
50 ore di formazione personale
450 ore di corso (teoria e addestramento)
450 ore di tirocinio (supervisionato)

Contenuti di base per la formazione:
- Introduzione alla relazione d’aiuto
- Fondamenti teorici del counselling: introduzione al modello di riferimento.
- Approccio olistico, teoria del campo, relazione figura-sfondo e autoregolazione organismica. Vantaggi, limiti e controindicazioni dell’approccio esperienziale nel counselling.
- Teoria dell’attaccamento e processo di individuazione
- Dinamiche dei processi dell’apprendimento e del cambiamento.
- Analisi delle caratteristiche soggettive contingenti che ostacolano la realizzazione del progetto personale.
- La comunicazione nella relazione d’aiuto: il livello verbale e il livello non verbale.
- Tecniche di intervento e strategie nel counsellling.
- Relazione Io-Tu: identificazione ed empatia.
- La gestione del setting: dall’analisi della domanda al monitoraggio finale.
- Emozioni e consapevolezza corporea.
- Analisi dei bisogni fondamentali e sviluppo delle risorse necessarie alla realizzazione del progetto personale.
- Dinamiche di gruppo e modelli di intervento con i gruppi.
- Il counselling individuale, con coppie, con famiglie e con gruppi e organizzazioni
- Ambiti di applicazione del counselling: il contesto sociosanitario, il contesto educativo, il contesto aziendale.
- Etica e deontologia professionale.