Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Formazione triennale in counselling professionale sulla sessualità e relazione affettiva Tantrayana - INIZIO 5-6 GENNAIO 2021 Toscana

 

FORMATORE PROPONENTE:Ornella Lucilla Marini

ISTITUTO DI RIFERIMENTO: Ist. A Cuore Aperto, Tantra e Arti per la cura della relazione, Counselling per la sessualità e la relazione affettiva, Tantrayana Formazione in counselling fra Tantra e Fenomenologia esistenziale

TITOLO DEL PROGETTO: Formazione triennale 2021-2023 in counselling professionale sulla Sessualità e Relazione affettiva Tantrayana, fra Tantra, Arti e Fenomenologia esistenziale.
SONO APERTE LE ISCRIZIONI!

SEDE DELL’ATTIVITA’ FORMATIVA:  Prevalentemente Toscana: Firenze, Lucca, Pisa e dintorni.

DATE E ORARI: 2021-2023
1010 Ore di Formazione.
Inizio in data 5-10 gennaio con il primo corso del modulo 1 del 1° anno per la formazione 2021-2023, che include i tre seminari:

- CUORE CHE VIBRA, SEMINARIO RESIDENZIALE DEL 1° ANNO (5-10 gennaio 2021)
- LA RELAZIONE, LUOGO DI CONOSCENZA DI SÉ (13-14 febbraio 2021)
- IL CORPO: PRATICHE DI CONNESSIONE (14-16 maggio 2021)

CONTENUTI E PROGRAMMA:
“Ciò che veramente cura è tendere al Cuore. In quello spazio dove i confini corporei svaniscono, la mente è chiara e aperta, in quello spazio che è il luogo dello spirito, niente è desiderato poiché tutto già è come deve essere, la tensione nei problemi si rilassa perché i problemi non sono più problemi, ma il naturale andamento dell'esistenza in cui tutto va. L'emozione si distende in un’unica sensazione di leggerezza, il sentimento si manifesta come delicata sensazione di amorevolezza.
Nel momento si comprende attraverso ogni cellula cosa veramente l'Amore è: niente può richiedere, niente può portare, è già lì e ovunque. È ciò in cui veramente siamo immersi, l'unica energia. Ed è priva di passioni, intrisa di soave stupore per la bellezza dell'esistenza intera.
Incontriamo in noi il senso profondo della “disponibilità”. Un'unica parola, Sì”.

Sia nel Tantra che nella Gestalt che nel processo di creazione artistica tutto è relazione. Siamo come immersi in un’immensità costituita da un intreccio di fili in collegamento fra loro e di cui noi stessi siamo parte. Vivere fenomenologicamente può voler dire farsi toccare dagli eventi e dalle situazioni, essere veramente quell’intreccio.
La relazione affettiva e la sessualità sono il banco di prova in cui misurarsi con questa visione. La potenza delle energie emotive che ne fanno parte e l’onda dell’energia erotica che ci attraversa nell’incontro amoroso, se sentite e cavalcate, ci svegliano, ricollegandoci più velocemente e profondamente a ciò che nel momento scorre nello spazio di relazione.
Grazie alla pratica si tocca la coscienza... E si rivela ciò che veramente c’è e come affrontarlo.

Il Tantra toglie il meccanicismo che ci spinge a giudicare, discriminare, dividere e rende concreta la possibilità che ogni evento, piccolo o grande, della vita, si possa pienamente attraversare e vivere rimanendo nel flusso che si muove insieme alla ciclicità dell’esistenza. Le pratiche aiutano a mantenersi sensualmente in contatto con l’imprevedibile e ad affrontarlo creativamente sul momento.

"Non è detto che fisicamente, psicologicamente, certe situazioni non siano più facili di altre.
Ma, anche nelle situazioni che ci sono meno familiari,
si può trovare una profonda simpatia, una profonda risonanza.
E' l'essenza della via tantrica.
Tutto quello che si presenta è mio; non in senso personale o psicologico, ma profondamente.
Tutto quello che si presenta, è la mia risonanza. Non c'è nulla che mi sia estraneo.
E' questo il tantrismo".
Eric Baret

Ed è proprio da questa pratica di qualità di relazione, da questo spazio abitato e partecipato che nasce il contenitore dentro il quale l'altro si prende cura delle sue difficoltà, l'aiuto si realizza e i disagi si possono attraversare. Non vengono eliminati, semplicemente nel processo fluido del prendersi cura si rivelano non propriamente disagi ma eventi dai quali lasciarsi toccare e poter affrontare.
Ciò che si attraversa nei seminari di Tantra riguardo alla profonda presenza e intimità, assenza di giudizio e fluidità emozionale e di sentimento, che apre in noi counsellor lo spazio dove si crea questa stessa attitudine verso la qualità ed intensità dell'incontro che intride la relazione fra il counselor e la persona.
A questo scopo le pratiche formative saranno prevalentemente esperienziali, ricche di contenuti sul tema e richiederanno agli studenti di misurarsi direttamente. Sarà perciò possibile sperimentare il flusso di energie erotiche personali, di coppia e di gruppo, al fine di sciogliere quei tabù che potrebbero disturbare eccessivamente la relazione. Per poi successivamente riscoprire luoghi di disponibilità mentale e emotiva nel profondo rispetto di sé e degli altri e nella celebrazione delle vette di densità e sacralità proprie dell'energia erotica.

“Prabhat Ranjan Sarkar filosofo indiano contemporaneo noto anche con il nome spirituale di Shrii Shrii Ánandamúrti, spiega così il significato del termine tantra: "Il significato del termine tantra è liberazione dal legame. La lettera ta è il seme (suono) dell'ottusità (staticità). E il verbo radice suffissato da da diventa tra, che significa ciò che libera - così, quella pratica spirituale che libera l'aspirante dall'ottusità o dall'animalità della forza statica ed espande il sé spirituale dell'aspirante è il Tantra sadhana”. Per questo non potrebbe esistere alcuna pratica spirituale senza Tantra. Lo stesso autore, in un altro volume spiega che i praticanti del Tantra più elevato dovrebbero possedere ampie visuali, rinunciando ai pensieri ristretti ed essere disposti a sacrificarsi al fine di promuovere il benessere altrui. Superando in tal modo, attraverso l'autorealizzazione e il servizio disinteressato all'umanità, diversi ostacoli.”

"Nel Tantra, emozione sentimento passione e desiderio non si sublimano né trascendono, né si portano intenzionalmente a compimento. Il desiderio in quanto vibrazione energetica è di per sé compimento, l'intenzione nell’esaudirlo scorre insieme al desiderio stesso, senza direzione precostituita. Il desiderio, come l’amore, si sente. Sentirne la sua vibrazione può essere fonte di piacere e bellezza. Lo scorrere dell’Eros nella relazione d’aiuto non ci porta a nessun agito. Nel suo fluire il ciclo del contatto può consolidarsi, collegando l’energia erotica allo spazio del cuore”.

REQUISITI PER ACCEDERE: Le persone che vorranno iscriversi potranno effettuare un colloquio con la Responsabile Didattica per valutare insieme la motivazione alla scelta, chiamando o scrivendo una mail alla nostra segreteria.

STRUTTURA FORMATIVA: La formazione ha la durata di tre anni, richiede l’obbligo di frequenza a un totale di 950 ore complessive, fra pratiche nei corsi in gruppo, tirocinio, supervisione e preparazione della tesi, più 60 ore di Terapia personale.

Ogni corso o seminario si terrà nei fine settimana e durante ponti lavorativi.

Per il passaggio fra il primo ed il secondo anno e fra il secondo ed il terzo anno della Formazione sarà richiesta la partecipazione ad un laboratorio-verifica sperimentando sessioni di counselling individuale e di coppia, le cui ore sarà possibile accumulare come ore di tirocinio e supervisione.
A metà dell’iter scolastico sarà proposto un esame di verifica sotto forma di progetto-laboratorio da proporre al gruppo, le cui ore sarà possibile accumularle come ore di tirocinio e supervisione.

Ogni anno è suddiviso in TRE MODULI di tre seminari ciascuno. Per conseguire il diploma è necessario frequentare tutti i seminari ma ci si può iscrivere ad un modulo completo per volta, segnando le ore fatte su un apposito libretto che verrà consegnato al momento dell'iscrizione. Nell’arco dei 3 anni di formazione sarà possibile fare alcune assenze perciò sarà possibile allungare il percorso scolastico fino ad un massimo di 5 anni per recuperare gli eventuali moduli ancora non frequentati. Ulteriori allungamenti non permettono di conseguire il diploma

Alla fine dei tre anni è previsto un laboratorio verifica finale.

PROVVEDIMENTI ANTI-COVID E PRATICHE TANTRICHE (FINO A CHE SARANNO RICHIESTE DAL GOVERO):
Ecco le normative che metteremo in atto nei nostri seminari e in particolare in quelli dove sono previste pratiche tantriche:

All’arrivo al seminario ai presenti verrà misurata la febbre: se quando arrivi la tua temperatura sarà pari o superiore a 37,5 non sarà possibile che tu frequenti il corso - naturalmente terremo conto del possibile aumento di temperatura dovuto dall’ambiente, per esempio da un viaggio in auto o dall’essere stati al sole.
Se hai la Febbre e se hai sintomi ti chiediamo di non partire da casa.
Durante il seminario, per quanto riguarda le nostre specifiche attività, manterremo la distanza di sicurezza durante le danze e durante gli esercizi di respirazione con maggiore emissione.
Svolgeremo le nostre attività prevalentemente all'aperto, quando si tratterà di svolgere attività intime al chiuso faremo in modo che l’ambiente rimanga sempre con ricambio d’aria.

Nelle occasioni in cui formeremo delle coppie manterremo il distanziamento fra una coppia ed un’altra e cercheremo poi di mantenerle fisse per tutta la durata del seminario; ogni coppia ed ogni persona dovrà impegnarsi ad utilizzare sempre il proprio materiale: teli, cuscini, olio, scalda olio e altri oggetti.
Vi chiederemo di indossare la mascherina e di disinfettare le mani spesso, con l'apposito gel.
Ogni partecipante ai seminari è iscritto all’istituto, dunque sarà possibile contattare ognuno di voi e rintracciarvi per qualsiasi evenienza.
Per ulteriori chiarimenti o domande potete chiamare o scrivere una mail alla nostra segreteria.

FORMATORI:
RESPONSABILE DIDATTICA
ORNELLA LUCILLA MARINI counsellor formatore AICo e direttrice della Formazione
Tantrayana, fra Tantra e Fenomenologia esistenziale, Istituto a Cuore Aperto, counsellor in individuale e per la coppia, attrice, regista.

EMANUELE PERELLI Psicologo, terapista della riabilitazione, artista. Iscritto all’Albo degli Psicologi. Socio fondatore A.I.Co. Nazionale, didatta formatore A.I.Co. Nazionale didatta Scuola quadriennale di specializzazione in Psicoterapia della Gestalt istituto I.G.F. Socio Fondatore Federazione Italiana di Arteterapia e Art Counselling, direttore della Scuola di gestalt Counselling di Lucca IGL Arcobaleno, fondatore e direttore della Scuola D'Arte NOW, direttore della Scuola di Massaggio Energetico Relazionale , docente presso la Scuola di ArtTerapeutiche di Napoli (2016/17). Psicologo esperto in dinamiche di gruppo, Counsellor della formazione Docenze in materia di psicologia, tecniche di relazione, counselling, e supervisone all’interno di corsi di psicoterapia, counselling, formazione professionale. Collabora con Enti Pubblici, agenzie formative accreditate, Scuole AICO, Coperative e Associazioni.

INFORMAZIONI ed ISCRIZIONI:
Se vuoi ricevere informazioni o hai domande e ti vuoi iscrivere puoi contattarci qui:
info@acuoreaperto.com 3356226811 0553850924