Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Nuove Disposizioni Dati Personali (GDPR)

L’entrata in vigore del Regolamento UE 2016/679 noto come GDPR (General Data Protection Regulation) pone i professionisti di fronte a delle responsabilità su acquisizioneconservazioneanalisi e in generale gestione dei dati


principi chiave della nuova normativa sono: 
1) rispetto della persona fisica, dei suoi diritti, delle sue libertà e dei suoi dati;
2) trasparenza e garanzia: l’interessato in qualunque momento deve sapere chi, come, dove e perché gestisce i suoi dati;
3) sicurezza dalla creazione alla cancellazione del dato.


E' fondamentale per ogni professionista redigere un’informativa sulla privacy concisa, trasparente, facilmente comprensibile e accessibile dall’interessato. 
Clicca qui per maggiori dettagli.


Inoltre, il consenso deve essere libero, informato, esplicito e inequivocabile, preferibilmente in forma scritta. Il titolare (ovvero il professionista) deve essere in grado di dimostrare che l’interessato ha prestato il suo consenso ad uno specifico trattamento.
(Per i minori è valido a partire dai 16 anni, prima occorre raccogliere il consenso dai genitori). 
NB: Se il consenso è stato ottenuto in modo lecito, prima dell’entrata in vigore del GDPR, questo non va richiesto nuovamente MA va solo aggiornata la normativa sul relativo modello. 
A breve, il modello presente sul nostro sito verrà debitamente aggiornato. 


Vanno applicate, infine, delle misure di sicurezza tecnico-organizzative adeguate per il trattamento dei dati forniti dall’interessato. Ad esempio: password per l’accesso al pc, backup dei dati del pc (con eventuale cifratura dei dati contenuti), schede clienti conservate in luogo sicuro e non accessibile a terzi. 


Il GDPR, quindi, impone la necessità di prendere coscienza delle operazioni sui dati personali per minimizzare il rischio di perdita, accesso non controllato o diffusione in genere. 
E’ valutazione propria del professionista decidere come operare nel rispetto del principio di un livello di sicurezza adeguato. 
La sicurezza va garantita per tutta la durata del trattamento.


Si consiglia inoltre di contattare per eventuali dubbi o approfondimenti il proprio avvocato di fiducia.

Un caro saluto,
La Segreteria